QUICK INFO ▶  It | Fr | En | De

La Rinascita – mostra conclusa

Il racconto dell’Italia che ce l’ha fatta ad uscire dalla crisi del Dopoguerra, un racconto tra opere d’arte, abiti d’alta moda, tecnologie, architetture, cinema, letteratura, televisione e design che sono nati e si sono affermati nel mondo tra il1945 e il1970, affiancati dalle interpretazioni dei dati statistici Istat. Il Comitato Scientifico, coordinato da Davide Rampello, ha affrontato in maniera trasversale tutte le discipline e le aree di progetto che sono state protagoniste di questa rivoluzione, generando prodotti culturali, industriali e seriali, ma anche grandi progetti infrastrutturali, tuttora al centro del racconto della nostra nazione. Un’esposizione che si snoda lungo tre palazzi storici del centro di Asti, eccezionalmente aperti e visitabili in un unico percorso urbano.

Percorso suggerito per la visita della Mostra :

Palazzo Mazzetti, corso Alfieri n. 357
Uno dei più importanti edifici storici della città, sede del museo e pinacoteca civica, ospita in circa 1.000 metri quadrati, la parte di mostra suddivisa in quinquenni che racconta la storia dell’affermarsi di prodotti originali italiani che diventano veri e propri status globali come il pneumatico Cinturato Pirelli, la macchina per scrivere Lettera Olivetti. Accanto a questi prodotti, simboli della trasformazione della quotidianità e della produttività italiana, anche le opere d’arte figurativa, i capi di alta moda, il design, l’architettura.

Palazzo Alfieri, corso Alfieri n.375
La Casa Natale di Vittorio Alfieri, edificio simbolo dell’identità astigiana, chiusa per anni, finalmente può riaprire come nuova sede espositiva, ospitando i focus sul diffondersi della comunicazione di massa, della televisione nelle abitazioni e della radio
Il piano nobile del palazzo, aperto straordinariamente, ha anche come ospiti eccezionali sedici grandi arazzi, prodotti dall’Arazzeria Scassa, nata negli anni sessanta. Ugo Scassa, il fondatore, ha voluto creare arazzi per interpretare l’arte di grandi pittori moderni con la forma di tessitura più antica: quella dell’alto liccio.

Palazzo Ottolenghi, corso Alfieri n. 350
A Palazzo Ottolenghi invece l’onore di raccontare il periodo della Rinascita nel ricordo e nei racconti della città di Asti, seguendo le poetiche testimonianze delle canzoni di Paolo Conte, cantautore astigiano celebre nel mondo. La mostra si apre con gli ultimi giorni di guerra, prosegue con i ricordi d’infanzia di Paolo Conte della notte prima della liberazione e, attraverso suggestioni , fa rivivere particolari atmosfere e conduce il visitatore in un percorso, quasi visionario, fatto di notizie, cultura, musica, ballo, ascolto, per traghettarlo nel presente e farlo approdare nel futuro.

Eventi collaterali alla mostra

Diocesi di Asti
Fino al 31 luglio  Una fotografia di Asti 1946 – 1968,dalle prime pagine del settimanale Gazzetta d’Asti.
orario: da lunedì a giovedì – 9/12 e 15/18 ; info  Gazzetta d’Asti 0141.531642 e www.gazzettadasti.it

28 giugno-1 settembre, mostra presso lo spazio san Giovanni: via Natta, 36: Il Concilio rinnova le chiese
orario: venerdì – 15/18; sabato – domenica 9,30/13 e 15/18; info  Stefano Zecchino  (Museo Diocesano): 0141 592176 int. 56; Debora Ferro (Biblioteca e Archivio): 0141.430615

ottobre 2013 (data da precisare)
Presentazione del terzo rapporto del progetto culturale della CEI, Quale lavoro per quale futuro
spazio san Giovanni, con la partecipazione di eminenti personalità del mondo culturale nazionale.
info: m.musso@progettoculturale.it

Istituto Statale Magistrale “A.Monti”
21 settembre – 5 ottobre “…ma la casa dov’è?” mostra fotografica sull’immigrazione ‘45 – ’70.
Info: vpeira@monti.asti.it

Ordine degli Architetti
27/28/29 settembre  – Teatro Alfieri ,
A.S.T.I. FEST – Festival dell’architettura. Architettura,Sviluppo, Territorio, Innovazione
Info: pescemarco@libero.it ; cell.333.6522954

Fondazione Giovanni Goria
5 ottobre 2013 – Sala Conferenze Palazzo Mazzetti,
Giornata di studio “Percorsi di rinascita e sviluppo. Protagonisti e territori a confronto”
Ivrea – Canavese, Asti – Monferrato, Alba – Langhe e Roero.
Coordinamento : Carlo Cerrato. Info: info@fondazionegoria.it ; tel.0141 231496

Polo Universitario di Asti
12  Ottobre 2013 – Aula Magna
Convegno di studi La rinascita “precaria”. Scienza e tecnologia nell’Italia repubblicana dalla ricostruzione alla crisi. Info: scalfari@uni-astiss.it; tel. 0141590423

Associazione Ethica
26 ottobre 2013 – Aula Magna Polo Universitario di Asti
Giornata di Studi- Master Civic Education “Rinascita”
Info : info@ethicaforum.it ; cell. 345.4567626

Altri Eventi
Asti e il suo territorio festeggiano l’estate con un vivace calendario di iniziative che coniugano la ricca tradizione storica e culturale all’eccellenza enogastronomica. Ancor di più la visita alla mostra è l’occasione per conoscere e vivere le più importanti manifestazioni astigiane che vantano un apprezzamento e un riconoscimento di respiro internazionale.
Tanti gli appuntamenti estivi, ricco il calendario di settembre e poi in autunno da non perdere gli appuntamenti con le storiche fiere del tartufo.

Tra gli appuntamenti più importanti, ricordiamo:

28 giugno – 6 luglio Festival ASTI TEATRO.
Uno dei festival più longevi d’Italia, celebra i suoi 35 anni di attività con una ricca mostra e numerosi appuntamenti nei più suggestivi spazi cittadini. Prestigiose prime nazionali sono affiancate da un concorso rivolto alle compagnie emergenti e dal meglio del teatro indipendente. Info: 0141 399057; 0141 399040

9 – 24 luglio ASTI MUSICA.
Rassegna musicale che, nella splendida cornice di piazza Cattedrale, ospita cantanti affermati e nuovi fenomeni. Info: concerti@laltoparlante.it; cell. 348.3650978

25-29 luglio Monferrato Jazz Festival.
Due concerti ad Asti, uno a RocchettaTanaro e uno a Settime. Info :Circolo Filarmonico 0141.538057 – 346.561400. Info: 
www.comune.asti.it

6-15 settembre  DOUJA D’OR 47°SALONE DI VINI SELEZIONATI
Asti, Palazzo dell’Enofila- Corso Felice Cavallotti 45
450 vini Doc e Docg premiati al 41° concorso nazionale Douja d’Or, oltre 150 tipologie di Barbera d’Asti, aperitivi con l’Asti Docg, piatti d’Autore cucinati dai grandi chef, specialità gastronomiche, cultura e spettacoli. Entrata libera.  www.doujador.it

Domenica 8 settembre 2013  40° FESTIVAL DELLE SAGRE ASTIGIANE
Asti, Piazza Campo del Palio
Corteo storico nelle vie del centro e dalle 11,30 a notte inoltrata il villaggio gastronomico con le specialità proposte da oltre 40 pro loco. www.festivaldellesagre.it

Domenica 15 settembre 2013   PALIO DI ASTI
Esibizione degli Sbandieratori dell’A.S.T.A., corteo storico con la partecipazione di oltre 1000 figuranti in costume medievale, corsa “a pelo” e assegnazione del Palio (dalle 11 alle 18)
www.palio.asti.it  -  www.comune.asti.it
Per informazioni su tutte le manifestazioni di Asti e Provincia, per l’offerta ricettiva, i ristoranti e gli itinerari: www.astiturismo.it  – tel. 0141 530357 – info1@astiturismo.it

La Rinascita
Asti, Palazzo Mazzetti , Corso Alfieri 357
22 giugno – 3 novembre 2013

Orari: da martedì a domenica, 10.30 – 19.30 ( ultimo ingresso 18,30);
lunedì chiuso.

Biglietti:
Euro 9,00, intero;
Euro 7,00, ridotto (gruppi da 10 a 25 persone, minori di 18 e maggiori di 65 anni, titolari di apposite convenzioni, pagamenti con bancomat e carta di credito C.R.Asti, soci Touring Club)
Euro 3,00, ridotto speciale scuole
Gratuito: Libero accesso per i possessori di Abbonamenti Torino Musei, Torino + Piemonte Card, Torino + Piemonte Card Junior, minori di 6 anni, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti per classe, disabili con accompagnatore, guide turistiche, giornalisti con tesserino, Coupon C.R.Asti.

Il biglietto ha validità 2 giorni: consente l’ingresso a Palazzo Mazzetti e l’accesso gratuito a Palazzo Ottolenghi, Palazzo Alfieri, Museo e Cripta di Sant’Anastasio, Museo del Risorgimento.

Informazioni:
tel. 0141 530403
www.palazzomazzetti.it

info@palazzomazzetti.it

Sito internet:
www.larinascitaasti.it

» TORNA INDIETRO